Il Consorzio di San Daniele per l’emergenza Covid-19

Esportazioni San Daniele

San Daniele covid-19 donazioni ospedali

Il comparto del Prosciutto di San Daniele è completamente attivo e funzionante nonostante si stia tutti vivendo un periodo di oggettiva difficoltà imposta dall’emergenza Covid-19 nel nostro Paese. 

Nel pieno rispetto delle norme governative, l’intera filiera di produzione della DOP si sta impegnando al massimo per rifornire i supermercati, i negozi e gli altri punti nevralgici della distribuzione, mai come ora fondamentali per il sostentamento fisico e morale delle persone. 

Con la continuità produttiva e la conferma dell’applicazione dei più alti standard di qualità e di sicurezza, il Consorzio conferma anche in questo frangente l’autentica e tangibile vicinanza dei produttori di San Daniele al territorio. L’emergenza di queste settimane ha nuovamente evidenziato come sia saldo il legame tra il prodotto e la comunità sandanielese. 

Il Consorzio di San Daniele ha donato al reparto di Terapia Intensiva dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine due speciali dispositivi di supporto alle attività del personale medico. 

Inoltre, accogliendo l’appello dell’associazione sandanielese 18 Maggio 1370, il Consorzio ha partecipato all’iniziativa di solidarietà in favore del locale ospedale. In un brevissimo lasso di tempo è stato possibile l’acquisto di un ecografo, subito consegnato al nosocomio di San Daniele. Grazie a questo apparecchio sarà possibile diagnosticare direttamente in Pronto soccorso le patologie polmonari in tempi rapidi e senza metodi invasivi.  

In questo particolare momento il Consorzio rivolge un sentito ringraziamento a tutti coloro che stanno operando nell’emergenza Covid-19 in primis a tutto il personale sanitario, alla Protezione Civile e alle Forze dell’ordine, con l’auspicio di poterci nuovamente riabbracciare tutti assieme quanto prima.

7 aprile 2020

San Daniele covid-19 donazioni ospedali